ECCO LA MOSTRA DI ARTE QUEER PER IL CENTENARIO DI TOM OF FINLAND

ECCO LA MOSTRA DI ARTE QUEER PER IL CENTENARIO DI TOM OF FINLAND


In occasione del centesimo compleanno di Tom of Finland, la Tom of Finland foundation, che a causa della pandemia non ha potuto effettuare alcun evento, ha deciso di mettere online una quantità enorme di foto, dipinti, fumetti queer con la collaborazione di moltissimi artisti. Dopo le opere di ciascun autore, segue una breve descrizione.

 C'è da perdersi, buona visione.

Artisti vari:

Paratroopers Pleasure by Ion

Preludio by George Quaintance

Untitled by Goh-Mishima

Untitled by Gorilla Gori

Untitled by Michael Kirwan

Untitled by Nigel Kent


Untitled by Palanca

Untitled by Squire 99

 
Untitled by OLAF 
.
Self by David Andrew Torres

.
Cuando Dos Almas (film stills) by David Andrew Torres

.
La Cocina, Angela Divina

Hi-jacked, José Tinoco

.
Cancelled Faces, Lior Shamriz


-----------------------------------

The Container presenta: Gengoroh Tagame, Jiraiya, Billy Monk, e Robert Waters 

Asakichi and Seiji

Controlled Negation by Robert Waters

EAGLE TOKYO

GG20-01

Outside the Catacombs March 1968

ヨコヅナ先生 - (“Yokozuna Sensei”)

三羽のカラス (3) - (“Three Crows (3)”) by sanba  

The Container è una galleria d'arte contemporanea di Tokyo. Mette in mostra artisti locali e internazionali, ed è una delle gallerie giapponesi di cui si parla di più in Giappone. In occasione della mostra presentiamo una vasta gamma di opere: stampe in edizione limitata degli artisti manga giapponesi Gengoroh Tagame e Jiraiya (https://the-container.com), tra cui alcune fotografie dell'iconico sudafricano Billy Monk (https://billymonk.com), e alcune opere originali dell'artista canadese (con sede in Spagna) Robert Waters (https://hyperallergic.com/162497/the-topic-is-change-and-artist-robert-waters-sweats-it-out/). 

------------------------------------------- 

ClampArt presenta: Mark Beard

 .

Untitled (Two Nudes with Hands on Shoulder and Back)

Two Friends Learning the Ropes

Study for Teammates in Singlets

Ringleader Disciplining his Pupil

Christopher from Behind with Leather Jacket Over his Shoulder

Calder Posing in a Black Leather Jacket

Untitled

New drawing

Mark Beard, nato nel 1956 a Salt Lake City, ora vive a New York. Le sue opere sono presenti in collezioni museali di tutto il mondo, tra cui il Metropolitan Museum of Art, New York City; il Museum of Modern Art, New York City; il Whitney Museum of American Art, New York City; il Boston Museum of Fine Arts; e i musei d'arte di Harvard, Yale e Princeton University; tra molti altri.

------------------------------------------- 

Bermudez Projects presenta: Maximiliano Navarrete

 

Self-Portrait

Pensando en ti

Orgy

My First Threesome 

Maximiliano Navarrete esprime senza paura alcuni dei suoi incontri sessuali che hanno lasciato segni duraturi nella sua vita. Dal suo primo rapporto a tre al primo incontro anonimo all'aperto in un campo incolto, ogni momento è stato affrontato con un certo grado di pericolo. 

------------------------------------------- 

Bermudez Projects presenta: Enrique Castrejon

Portrait of an Osito

Measure of Pleasure of an 8” x 3” Toy

Gogo Boy

Calculated Sensation in Pink

I disegni, le sculture e le installazioni di Enrique Castrejon si appropriano delle immagini del corpo maschile per esplorare il desiderio, l'estetica queer, la violenza e lo stigma. È particolarmente interessato a contrastare la sottorappresentazione degli uomini di colore queer nei media mainstream.

-------------------------------------------

Nicodim presenta: Philipp Kremer

Couple (II-XII)

Gathering (II-VI)

Gathering (XVI)

Gathering (XVIII)

Untitled

Philipp Kremer (nato nel 1981 a Duisburg, Germania) vive e lavora a Berlino, Germania. I peni eretti, i volti angosciati e i corpi intrecciati dei dipinti di Kremer sono raffigurati con grandi, rapide ma precise pennellate di pittura a olio non mescolata, brillante e trasparente, e composti interamente con colori primari e secondari. L'artista lascia volutamente dei vuoti apparenti sulla tela per rafforzare l'espressione estetica dello spazio negativo, che permette una lettura più obiettiva della sua provocatoria ritrattistica e ne diffonde l'innato erotismo. Zoommando sui volti gioiosi e talvolta angosciati e applicando pennellate più grandi di più di un colore su ogni tela, egli intensifica l'interazione tra l'indicicità e l'iconicità: tracciare l'atto fisico della pittura insistendo sull'essere un quadro rappresentativo organizzato, ma allo stesso tempo emotivo.

-------------------------------------------

Rick Castro

 

whitesnake

tony ward in string bondage

the red settee

tattoo love god and son

fredrick’s back

saddlebag

new headharness

mephistopheles & slave

lust-thirst

love for death

leather mouth plug & undies

fredrick’s back #2

blaq rok

after the tea party

Ho vissuto a Los Angeles per tutta la vita. Negli anni ho tenuto conferenze al Mid-Summa festival di Melbourne, AUS, GLBT festival, Sydney, AUS, Gay & Lesbian film festival, Austin, TX, NYU, UCLA, USBC e 18° St Arts Complex, Santa Monica. Come fotografo ho realizzato ritratti per il produttore Alan Poul, la pornostar Peter Berlin, lo scrittore Gore Vidal, il regista Kenneth Anger, il performance artist Ron Athey, la leggenda del punk Alice Bag, l'attore Guillermo Diaz, la modella Tony Ward, la diva della moda Michele Lamy e il 14° Dalai Lama. Ho creato foto editoriali per Christian Dior Homme, i gioielli Cartier e Rick Owens. La mia fotografia è stata inclusa in Rick Owens: Inhuman Subhuman Superhuman - Triennale di Milano- 12/ 2017. I miei film sono archiviati presso UCLA Legacy Projects. Libri e fotografie archiviati dall'Alfred Kinsey Institute, Ind, UCLA library, Westwood, Chicago Leather Museum, IL, One Institute, USC, Leslie/Lohman Museum, NYC, e Tom Of Finland Foundation, Echo Park. Due libri pubblicati della mia fotografia, Castro, (1990, DPR press) e 13 Years of Bondage, (2004, Fluxion Editions). Dal 2005 al 2017 ho fondato e gestito la Antebellum Gallery Hollywood, dedicata al fetish come arte. Nel 2014 sono stato il vincitore della fondazione Tom of Finland, vincitrice del premio Tom of Finland, e ho partecipato al primo numero storico di Los Angeles Magazine, giugno 2019. Ho ospitato saloni settimanali di tè e d'arte e un club del libro mensile presso la Fondazione Tom of Finland, Echo Park; dedicato alla conservazione dell'arte e della letteratura omoerotica. Tutto questo è finito quando è scoppiata la peste. Attualmente sto creando una serie di foto virtuali. 

-------------------------------------------

Florian Hetz

Adam

Bart

Biscuit

Darren

Elliott

Florian Hetz ha iniziato la sua vita lavorativa producendo teatro d'opera e danza in Germania. A causa di una grave encefalite ha messo bruscamente fine alla sua vita professionale e ha iniziato a tenere un diario visivo per contrastare la potenziale perdita di memoria come conseguenza di un'infiammazione cerebrale. Ha documentato la sua vita quotidiana, gli amici e gli amanti durante la convalescenza fino a quando il suo processo fotografico si è gradualmente spostato verso la creazione di foto che erano per lo più basate sui suoi ricordi. Gran parte del lavoro del fotografo berlinese fa riferimento a momenti di un periodo precedente. Momenti emozionanti e inquietanti che molte persone queer vivono in giovane età senza sapere come leggere o agire su di essi, mentre cercano di destreggiarsi in un mondo etero. Chiudendo quei momenti apparentemente normali di ogni giorno, il fotografo li eleva e li traduce nel suo linguaggio viscerale. Nel 2018 e nel 2019 è stato l'artista residente presso la fondazione Tom of Finland. Vive e lavora a Berlino.  

-------------------------------------------

Rinaldo Hopf

 
Intertwined under the Joshua Tree

Social Distancing - Hans (The Prisoner)

Social Distancing - Lollipop

David of the Oranges

Bonanza

Originario di Friburgo, Germania Ovest, ha studiato pittura, antropologia culturale e studi religiosi a Friburgo, Brema e San Francisco. Per diversi anni ha lavorato come terapista d'arte in istituti forensi a San Francisco e Berlino. Attualmente Rinaldo si trova a Berlino come pittore, fotografo, redattore e curatore. Rinaldo è stato artista in residenza presso la Fondazione Tom of Finland a Los Angeles nel 2017 e nel 2020. Numerose mostre internazionali in musei e gallerie, tra le quali anche esposizioni internazionali: PS1 Museum, New York; Akademie der Künste, e Schwules Museum, Berlino; Atatürk Cultural Center, Istanbul; UC Irvine, e Queer Biennial 2018, Los Angeles; MARS Art Space, Phoenix; Circulo de Bellas Artes, Madrid; Museo del Chopo, Mexico DF; Museu Mac Ibirapuera, San Paolo; Deutsch Foundation, Musée d'Art Contemporain, Losanna. Due libri di fotografia: Subversive (2004) e Amore (2006), e il libro d'arte Trickster (2013) sono stati pubblicati da konkursbuch Verlag Claudia Gehrke. È l'editore dell'antologia My Gay Eye, # 3-17 (2006 - 2020); nel 2018 Rinaldo ha curato un Tom of Finland Foundation Special in collaborazione con la fondazione. L'ultima edizione è Body Issues. rinaldohopf.com; mygayeye.com 

----------------------------------------------

Marc DeBauch

 

Window of Opportunity

The Water Ritual

Sonoran Sunset

Shower Buddies

Merman 69

Le Cirque Satyre Et Centaure

Children of Pan


An Orgy of Anomalies

Marc DeBauch produce arte omoerotica disegnata e pitturata a mano da oltre 35 anni. Nel 1995 Marc ha vinto il primo premio al concorso per artisti erotici emergenti della Fondazione Tom of Finland. Da allora la sua arte è stata pubblicata su libri, oltre che su numerose riviste per adulti ed esposta a livello internazionale in musei e gallerie. I suoi interessi includono l'archeologia, la zoologia, l'astrologia, la mitologia, la botanica e la storia dell'arte. Attualmente Marc vive a Minneapolis con Eduardo, suo marito trentenne, e il loro cane di razza boxer Fausto. 

-------------------------------------

Rubén Esparza

 

Yooth n Treets

UntitledA_033120

Transsexual Jesus

The Runner

The Juan de Mis Amores

Rubén Esparza è un artista e curatore indipendente con sede a Los Angeles. La prassi dello studio di Esparza spazia dalla pittura, ai disegni e al lavoro digitale, mescolando elementi di concettualismo, etnia e cultura queer. Il suo lavoro fa parte delle collezioni permanenti del Los Angeles County Museum of Art, Museum of Contemporary Art San Diego, il Santa Barbara Museum, National Museum of Mexican Art, Chicago, Illinois, tra gli altri. Esparza è il fondatore e direttore della Queer Biennial con sede a Los Angeles, con sedi distaccate a New York, Messico, Miami, Parigi, Tel Aviv e Zurigo". 

------------------------------------------

Butch Dick
Macho

The Show Off

Overflow

Dick Me

ButchDick è l'artista Loren Macias. L'artista riflette sugli uomini che ha conosciuto e visto crescere negli anni '80 a San Francisco. Loren crea l'arte di ButchDick dalla fine degli anni '90. Ha iniziato a serigrafare i suoi disegni e le sue stampe su t-shirt nel 2015 e negli ultimi 5 anni ha fatto crescere esponenzialmente questo aspetto della sua attività artistica. Loren vive attualmente nel Midwest con il suo partner da quasi 17 anni, il musicista Plack Blague.  

-----------------------------------

Josh Paul Thomas

Boy Conch

Dead Boy Denver

Mizer Whip

Prints 

Tom's Sailor & Biker

L'amore per il cinema, la fotografia e il design, lo ha portato a Los Angeles all'età di 19 anni per inseguire i suoi sogni di artista. Thomas si concentra sia sull'incorporazione del nudo maschile classico nel suo contesto contemporaneo di tabù e oggettivazione, tanto nei suoi progetti artistici quanto in quelli commerciali. Creando opere attraverso installazioni, video, disegni, pittura e fotografia. 

------------------------------------

Soft Daddy Leather

 









Tutti possono usare un power-accessory, e Soft Daddy è stato concepito esplicitamente per questo scopo.

------------------------------

 

Patrick Mizumoto








Patrick Mizumoto è un artista visivo che lavora principalmente con pitture ad olio. Il suo lavoro comprende prevalentemente dipinti di figure maschili, queste figure emotive si concentrano sull'espressione dei temi dell'identità di sé e della complessità dell'energia che circonda la ricerca dell'integrità, sia emotiva che fisica. Egli spera che il suo lavoro possa catturare momenti di bellezza sia all'interno della forma umana sia nelle scene della natura. È autodidatta e ha studiato in varie accademie, tra cui la Los Angeles Academy of Figurative Art (LAAFA). Patrick attualmente lavora e vive a Honolulu, Hawaii. 

-------------------------------------

DEHEM

FAMILY PORTRAIT

Florida 22

Minou

MORNING GAMES

RUN (AWAY) WITH ME

SUPER PLUMBER

TOM's 100


WOOF!

-----------------------------

Altered Innocence

Vivienne Sato

Tokyo Rainbow Pride

Simone Fukayuki

Go Go Dancer at Club Explosion in Osaka

Gengoroh Tagame

Artisti, attivisti e persone di tutti i giorni provenienti da tutto lo spettro del genere e della sessualità sfidano le norme sociali e osano brillare in questa caleidoscopica visione della cultura LGBTQ+ nel Giappone contemporaneo. Con la partecipazione del famoso illustratore Gengoroh Tagame alla Tom of Finland Foundation! 

--------------------------

Jason Ebeyer



Artista 3D e Art Director, Jason Ebeyer è conosciuto in tutto il mondo per le sue figure lucide e il suo stile sensuale. Unisce elementi di moda e tecnologia a modelli plastici iper surreali e alieni, apparentemente strappati ai sogni della generazione digitale. Ha ricevuto consensi in tutto il mondo per le sue opere, uniche nel loro genere, per la fusione di morbide emozioni e di estasi erotica. Produce opere d'arte per artisti del calibro di Vogue Italia, Universal Music, Warner Bros. Records e Nike. 

------------------------------------

 

JAMES DAVISON

 

SAILOR2020

RED2020

OH-SCOTT

NORTHERN

NIGHT2020

LEATHER2020

JUNE

GABRIEL

FOREST2020
James Davison è un artista londinese il cui lavoro esplora il colore e la forma geometrica in relazione al corpo umano. Il suo lavoro è giocoso e celebra la sua identità di uomo gay. I suoi ritratti archetipici sono qui presentati sotto forma di stampe. Collabora con marchi come Versace, Nike e Adidas, oltre a contribuire a varie pubblicazioni di moda. Davison ha co-fondato 'SketchSesh' un progetto di disegno che lavora con vari creativi per produrre sessioni di disegno dal vivo che esplorano l'identità, il costume e la performance - recentemente presentato nella campagna Flash21 VERSACE. È Associate Lecturer presso il Central St Martins e il London College of Fashion. 

--------------------------

Paul of Scotland

Version-of-Toukos-Kake-Man

The-King-Joe-King-from-Manchester

Strength-In-the-Dark-Masters-Rest

Strength In the Dark, Master's Rest 2020

Sign-Of-Times-Love-is-Stronger

Portrait-of-Robert-Mapplethope-From-Self-Portrait

Passion

Neck-of-Master

Destiny-Is-In-Your-Hands

Bluf-Muir-Cap-on-Knee

Bluf-Crouch

Sono un'artista autodidatta europeo e disegno copiando affreschi dell'antico Egitto da quando ho 6 anni... Il mio interesse si è evoluto, così il soggetto si è naturalmente trasformato in leathermen. Ho esposto i miei disegni a Parigi, Edimburgo, Liverpool, Lisbona, Nizza... Quando ho venduto i miei disegni, l'ho fatto per raccogliere fondi a enti di beneficenza e club Leather (Bluf, Manchester Leathermen, Gai Moto club, Waverley Care). Vivo a Edimburgo, parlo inglese, portoghese, spagnolo, francese e un po' di olandese. Alcuni potrebbero riconoscere alcune somiglianze con Tom of Finland come la sensualità, la sessualità che viene messa a nudo in questi disegni, con la differenza che io trovo la bellezza in molti leathermen così come sono.

 --------------------------

Slava Mogutin, polaroid series







Nato in Siberia, Slava Mogutin è un artista multimediale russo-americano e un autore esiliato dalla Russia per i suoi scritti e il suo attivismo. Scrittore di terza generazione, giornalista e fotografo autodidatta, è stato il primo russo a ottenere l'asilo politico negli Stati Uniti per motivi di persecuzione omofobica. Il lavoro di Mogutin, influenzato dalla sua esperienza biculturale di dissidente e rifugiato, esamina le nozioni di dislocamento e identità, orgoglio e vergogna, devozione e disaffezione, amore e odio. Mogutin è autore di sette libri di scritti in russo, oltre a tre monografie di fotografia, Lost Boys, NYC Go-Go, e Bros & Brosephines, e due raccolte illustrate di poesia, Food Chain e Pictures & Words. È il vincitore del Premio Andrei Bely per la poesia e del Tom of Finland Foundation Award per i risultati artistici. 

----------------------

Diego Eduardo






Sono cresciuto sull'isola di Maui e all'età di 15 anni mi sono trasferito a Los Angeles, dove vivo da allora. Sono infinitamente ispirato dall'Art Nouveau, dagli anni '60 e '70, dal mondo naturale e dalla forma umana. Mi interessano molto anche l'astrologia, la mitologia, la metafisica e i viaggi.  

------------------------

Ego Rodriguez

touch

thirst




Private show

Piano

Narcissus


Adjusting

Artista queer a Londra. Il lavoro di Ego si dirama da riferimenti della cultura pop in continua espansione. La visita omoerotica agli uomini dagli anni '50 agli anni '80. Mitologia e fantasia. Aggiungete qualche accenno alla moda, al fumetto, alle vecchie pubblicità vintage, ai poster francesi e all'amore per i colori audaci e i tratti crudi. Il messaggio è sottile, un po' come un codice segreto, tra il pubblico e l'immagine. "Sai che lo sai perché lo sai". 

--------------------


David Lindert




David Lindert (1992) è un artista ceco nato in Germania. È stato residente della Fondazione Tom of Finland gennaio - marzo 2020, dove ha presentato la sua prima lettura di poesie (tranne la mostra fotografica finale che si è svolta online). Il suo interesse principale è la produzione di libri e riviste, come libri fotografici e raccolte di poesie. Nel 2018-2020 Lindert ha partecipato alla Artist's Self Publish Fair nell'ICA di Londra e nel 2019 ha partecipato alla fiera del libro d'arte di Berlino MISS READ. La sua rivista Loads Less Traveled è stata esposta al Royal College of Art di Londra in occasione della mostra It's a lot like life in 2019. Nel 2020 Lindert ha presentato i suoi lavori fotografici a Los Angeles (O-Town House, New Low, House of Tom of Finland), Vienna, Londra, Porto e Lisbona. 

-----------------

Christian Roman

hell ravers

homo sex

LEATHER DADDY



SHAROK

STUDIO 51

Sono un artista chicanx di prima generazione apertamente gay del Texas e figlio di genitori immigrati. Come artista brown queer capisco l'importanza della rappresentazione e spesso cerco di mostrarla nel mio lavoro traendo ispirazione dalla mia educazione nel Texas rurale, così come dalla cultura gay. Come molte persone della comunità queer, trovo che il sesso sia una parte importante della mia vita e mi piace metterlo in luce. Lavoro principalmente con inchiostro, grafite, matita colorata e pennarelli. Sono un artista autodidatta e traggo ispirazione dalla cultura pop, dal porno, dalla musica, dalla scena fetish, insieme alla sottocultura e ad artisti come Tom of Finland. Noterete diversi demoni sessuali devianti in tutto il mio lavoro e la ragione dietro a queste immagini è di mostrare come mi sento percepito da molti, come un malvagio, un peccatore, un emarginato e altri pensieri avversi. Abbraccio queste percezioni negative per mostrare che non c'è niente di sbagliato nell'essere un peccatore, basta osservare i miei demoni.  

FONTE: https://www.advocate.com/art/2020/12/10/100-tom-art-festival-photos-honor-toms-100th-birthday#media-gallery-media-1

- Se ti piace Notizie LGBT metti mi piace alla pagina facebook QUI -

Posta un commento

0 Commenti